sandroangelini

Just another WordPress.com site

Stamina, il Tar e la ministra “denti stretti”.

La sentenza del TAR del Lazio ha sottolineato la necessità, fino ad oggi disattesa, di approcciarsi alla sperimentazione del “metodo stamina” senza pregiudizi:
la valutazione (negativa) era stata fatta, prima ancora
di esaminare la documentazione prodotta da “Stamina Foundation”. Questo è un fatto.
Uno schiaffo alla commissione e al ministro Lorenzin, che come tutti i ministri della sanità d’Italia, sono soltanto i guardiani dgli interessi delle lobby farmaceutiche, nient’altro.
Ricordate il metodo Di Bella e l’ex ministro Rosy Bindi?
Il metodo Stamina ha dato risultati su alcuni piccoli pazienti comunque condannati, ma il mondo scientifico
ha già espresso il suo “non funziona”, perchè non ci sarebbero basi scientifiche. Il TAR ha spiegato molto chiaramente come vanno le cose: pregiudizi e presunzione, fortissimi interessi e anche invidia … c’è anche tutto questo nel mondo scientifico.
Nessuno studio, nessuna sperimentazione fatta con imparzialità e obbietività scientifica.
Vannoni dopo la sentenza ha detto che la “ministra” dovrebbe dimettersi. Chissà le risate della signora Lorenzin! Alcuni contestatori le hanno detto «Non ha avuto il coraggio di guardarci in faccia. Si vergogni non ci ha ricevuto» Ecco, appunto… si vergogni.

stamina
Guarda il Video della Contestazione

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: