sandroangelini

Just another WordPress.com site

Presentata la riforma del lavoro.

Secondo il ministro Fornero la riforma che tocca l’articolo 18 renderà l’Italia più appetibile per investimenti stranieri. Sappiamo tutti e da decenni che i problemi che allontanano investimenti esteri sono altri e ben più profondi. Innanzitutto la carenza di infrastrutture al centro e al sud, la complicatissima e lenta burocrazia, la corruzione, la mafia che ormai è ben radicata anche al nord del paese e il costo troppo alto del lavoro. L’Italia ha i redditi dei lavoratori tra i più bassi d’Europa e la tassazione più alta. Ridurre le tasse ai lavoratori significherebbe ridurre il costo del lavoro e sarebbe un incentivo per nuove assunzioni e nuovi investimenti. Licenziare più facilmente in un sistema rigido, complesso e arretrato, con una crisi economica sempre più nera, in un paese dove fin dagli anni’ 80 prima di firmare un contratto dovevi sottoscrivere una bella lettera di dimissioni senza data, a me sembra un enorme cazzata.

La direzione è sbagliata, ci saranno sempre più possibilità di ricatto verso i lavoratori, non sono tutti bravi e onesti gli imprenditori, in molti ti chiedono: vuoi lavorare? Queste sono le condizioni (a ribasso!) e quella è la porta.
Grazie alla crisi del sistema economico basato solo sui consumi e innescata da banche e gruppi finanziari americani, c’è sempre più lavoro nero, quando c’è …
a tariffa ridotta e spesso senza nessun rispetto per le norme di sicurezza. Secondo Monti “la politica ascolta troppo le categorie.” Poi ammonisce: “nessuno si illuda di cambiare le riforme. ” Davvero inquietante. O semplicemente arrogante?

Questa volta la Camusso ha ragione quando parla di possibili tensioni sociali:
prima o poi il bisogno si trasformerà in disperazione. Allora si che saranno problemi…

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: